Menu di servizio

Linee guida per i beneficiari PON Imprese e Competitività

Con decreto direttoriale 6 marzo 2017 sono stati forniti, alle strutture coinvolte nel processo di gestione e controllo,  ed ai beneficiari degli interventi cofinanziati dal PON “Imprese e Competitività” 2014-2020, gli indirizzi operativi in merito agli obblighi previsti dalla normativa comunitaria e nazionale di riferimento.
Tali indirizzi operativi riguardano, a titolo di esempio: la documentazione giustificativa delle spese, la tracciabilità dei pagamenti sostenuti, la disponibilità dei documenti, gli obblighi di informazione e pubblicità sul sostegno fornito dai fondi, etc.
 
Con decreto interministeriale del 24 gennaio 2018 è stata  definita una metodologia di calcolo per l’applicazione delle tabelle di costi standard unitari per la rendicontazione delle spese del personale nei progetti di ricerca e sviluppo sperimentale finanziati da MIUR e MISE a valere sui rispettivi Programmi Operativi FESR 2014-2020.
 
INFORMAZIONE E PUBBLICITA’
 
Con riferimento agli obblighi di informazione e pubblicità sono state predisposte delle specifiche  “Linee Guida ai Beneficiari” per il corretto e pieno rispetto delle specifiche disposizioni dei Fondi strutturali.
 
Come previsto dai Regolamenti Comunitari n° 1303/13 - Allegato XII e  n° 821/14, lo Stato membro, l'Autorità di gestione e i beneficiari di sovvenzioni europee, adottano le misure necessarie per informare il pubblico circa le operazioni sostenute nel quadro di un programma operativo, con modalità diverse a seconda della tipologia di intervento informativo e pubblicitario.
 
La guida è aggiornata alla luce del nuovo Regolamento europeo 2018/1046 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 luglio 2018, che modifica il regolamento (UE) n. 1303/2013 e il relativo Allegato XII “Informazione, comunicazione e visibilità del sostegno fornito dai fondi”, nonché del D.L. 34/2019 del 30 aprile 2019 (cosiddetto Decreto Crescita), convertito con modificazioni dalla L. 28 giugno 2019, n.58.
Il testo aggiornato è approvato con decreto del Direttore Generale per gli Incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico con decreto n°41920 del 5 settembre 2019 (in allegato).
 
Tutti i beneficiari di fondi europei hanno quindi l’obbligo di attenersi  a quanto stabilito dalla normativa.
 
La pubblicazione è rivolta nello specifico a tutti i beneficiari del PON “Imprese e Competitività”.
 
Di seguito è messo a disposizione un applicativo informatico online per facilitare il beneficiario nella realizzazione della targa/cartellone pubblicitario. I beneficiari potranno inserire in un apposito form i dati relativi al proprio progetto (input) e l’applicativo fornirà automaticamente come output i modelli descritti.
 
Gli adempimenti relativi alle azioni di comunicazione sono soggetti a verifica durante i controlli.
 
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto un Servizio di Assistenza ai beneficiari per quanto concerne le attività di informazione e pubblicità.                      
Tale ufficio è a disposizione per tutto il periodo di programmazione per informazioni e assistenza  alla predisposizione del materiale di comunicazione da realizzare.
Per qualsiasi tipo di supporto necessario è possibile scrivere a ComunicazionePON@mise.gov.it.   
 
Allegati
 
SUGGERIMENTI PER LA CREAZIONE DELLA TARGA E DEL CARTELLONE 
 
Per la creazione della targa e del cartellone è disponibile per il beneficiario la compilazione automatica delle informazioni relative al progetto. Inserendo il codice progetto nel form e cliccando sul tasto “Riempimento automatico” compariranno le informazioni che risultano disponibili. È comunque possibile completare la compilazione del form manualmente in modo da integrare o modificare i contenuti.